A proposito di rifiuti…


Questo è un aggeggio che ho trovato sul web. Sembra davvero interessante. Solo che mi chiedo quante famiglie possono permettersi di acquistare questo lusso. A meno che lo Stato non lo  rimborsi detraendolo dalle tasse dei rifiuti.

 

In-Sink-Erator – Dissipatore di rifiuti (tritarifiuti) – Modello 75 –  Prezzo (IVA inclusa): € 690,00 
 
 

Il tritarifiuti – dissipatore di rifiuti In-Sink-Erator® elimina istantaneamente il problema dei residui alimentari ingombranti e maleodoranti, sminuzzandoli e quindi eliminandoli attraverso lo scarico della cucina.
SCHEDA TECNICA: Art. 1971075 In-Sink-Erator

 
Ogni cosa al suo posto, e il posto dei rifiuti alimentari è …proprio nel lavello della cucina !
 
I dissipatori di rifiuti In-Sink-Erator® eliminano istantaneamente il problema dei residui alimentari ingombranti e maleodoranti, sminuzzandoli e quindi eliminandoli attraverso lo scarico della cucina. Potrete così godere di un ambiente più pulito per la preparazione di cibi e dimenticarvi dei sacchetti d’immondizia gocciolanti.
 
Cos’è un dissipatore ?
 
Un dissipatore di rifiuti alimentari è un elettrodomestico moderno. Consente di gestire i rifiuti alimentari in modo nuovo. Viene installato sotto il lavello della cucina e collegato allo scarico. Per il suo funzionamento occorre semplicemente aprire l’acqua fredda e premere un pulsante. Entro pochi secondi, il dissipatore sminuzzerà i rifiuti alimentari trasformandoli in particelle fini che, facendo scorrere l’acqua del rubinetto, passeranno dalla camera di triturazione alla fogna e verranno scaricate nel sistema settico. La maggior parte degli italiani chiamano abitualmente “tritarifiuti” questo moderno elettrodomestico da cucina.
 
Come funziona un dissipatore ?
 
Irifiuti alimentari vengono introdotti all’interno del dissipatore assieme all’acqua fredda di rubinetto. I rifiuti vengono sminuzzati velocemente e facilmente, fino ad essere ridotti in particelle fini, senza uso di coltelli o lame. Una volta sminuzzati, scorrono prima nel dissipatore e poi nel normale impianto di scarico. Il dissipatore di rifiuti IN-SINK-ERATOR è stato progettato per smaltire la maggior parte dei rifiuti alimentari, compresi piccole ossa, carne, pesce, bucce, gusci d’uovo, noci e molto molto altro.
 
Il dissipatore è sicuro ?
 
I dissipatori di rifiuti sono costruiti secondo standard rigorosi per apparecchiature elettriche ed elettrodomestici. Contrariamente a ciò che si può pensare, non contengono coltelli o lame e quindi non destano preoccupazioni di sicurezza.
 
Quanto tempo occorre per tritare i rifiuti ?
 
Solo pochi secondi, sebbene dipenda dalla quantità e dal tipo di rifiuti. Il suono del dissipatore cambia quando i rifiuti alimentari nella camera di triturazione sono completamente sminuzzati, in quanto le alette girano a vuoto. Una volta sminuzzato tutto il cibo, spegnere il dissipatore e lasciare scorrere l’acqua per circa 15 secondi per rimuovere i rifiuti dalla camera di triturazione e farli scendere attraverso le tubazioni di scarico.
 
Perchè serve un dissipatore ?
 
Pulizia — invece di gettare voluminosi residui alimentari nella pattumiera a pedale della cucina, aprite il rubinetto dell’acqua fredda, accendete il dissipatore e versate i rifiuti nel lavello
Igiene — meno insetti e cattivi odori nella vostra casa
Comodità — pulizia e preparazione dei cibi più veloce
Praticità — il dissipatore di rifiuti alimentari IN–SINK–ERATOR è compatto e trova discretamente posto sotto il lavello. È facile da installare in cucine sia nuove che esistenti e si adatta alla maggior parte dei lavelli
Responsabile — non solo migliora la vostra qualità di vita in cucina, ma dà anche un valido contributo alla salvaguardia dell’ambiente. Il dissipatore riduce, infatti, la quantità di rifiuti smaltita in discarica e consente di riciclare tali sostanze come fertilizzanti, una volta raggiunto l’impianto di trattamento dell’acqua
 
Che cosa trita un dissipatore ?
 
Il dissipatore è in grado di sminuzzare molti rifiuti alimentari – ossa di pesce e pollame, carne, ossa più grandi, resti di pesce, verdura, frutta, gusci d’uovo e molto altro. Evitare di introdurre verdura molto filamentosa o fibrosa come il sedano. I dissipatori sono progettati esclusivamente per rifiuti alimentari: non inserire materiale per imballaggio.
 

 

Peccato che noi nel condominio abbiamo i sifoni e quindi quest’aggeggio è del tutto inutile… TristePensieroso

 

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...