Il paese delle marionette


Davvero non so che dire, né cosa pensare. Vivo in un paese che rasenta il ridicolo ogni giorno un po’ di più.
Ancora qualche giorno fa il nuovo Ministro della P.I. dichiarava che per far quadrare i conti all’on. Tremonti nel prossimo triennio si dovrà ridurre il contingente scolastico (docenti e personale ATA) di ben 144.000 unità. Adesso il MIUR ha reso noto che entro il 31 luglio si procederà all’immissione in ruolo di ben 32.000 precari. ("La Stampa – Scuola" – "La tecnica della Scuola")
Queste assunzioni non riguardano però la Scuola Elementare nella provincia di Caserta dove, a tutt’oggi, risultano ancora oltre 30 docenti senza sede.
Nel senso che ci sono ancora 110 insegnanti di ruolo (aggiornato il 19 luglio c.c.) che, avendo perso il posto nella scuola dove erano titolari a causa del taglio delle classi, non sanno ancora dove e cosa faranno a settembre…
Dire che sono costernata, sbigottita, sbalordita non è ancora sufficiente per esprimere tutta la rabbia ed il disagio che provo davanti a una tale situazione.
Fermate il mondo, voglio scendere!!!!!!!
 

2 pensieri su “Il paese delle marionette

  1. Il fatto ancora più allucinante è che comunque la maggioranza degli italiani ha scelto queste cose votando di conseguenza.
    Si sapeva da tempo dalle affermazioni del premier che la scuola e la sanità sono dei debiti che vanno ridimensionati.
    Eppure se parli con 10 persone almeno 8 sono daccordo e disapprovano quanto succede… ma allora sti 60% che hanno votato questa legislazione dove c…o sono?
     
    Ciao.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...