Pubblicato in: Riflessioni personali

I conti tornano?


Non mi riferisco al titolo nobiliare ma a quelli delle casse dello stato. Da un lato dicono che ci sono troppe spese pubbliche e che bisogna ridimensionarle aumentando il precariato della pubblica amministrazione (soprattutto). Dall’altra il governo vara una serie di provvedimenti a favore delle famiglie più deboli, dei pensionati (un bonus di 40 euro mensili… per pagare le bollette, diconoPensieroso ), C. I. per i nuovi precari mentre si prevedono 8.500.000 di nuovi disoccupati per il prossimo anno e si finanziano le piccole  e medie imprese tappando i buchi delle banche e invitando la popolazione a chiedere i mutui… Chi pagherà tutto questo?
Il nuovo Presidente americano invece promette ben 2.500.000 di posti di lavoro:
Come si vede che si parla un’altra lingua al di là dell’Oceano!