Pubblicato in: Notizie e politica

L’efficienza berlusconiana


E così il grande manager. L’uomo che avrebbe risanato l’Italia. Colui che diceva di essere ottimista e si vanta sempre e continuamente di quanto sia in gamba il personale che collabora con lui sta mostrando ancora il suo vero volto. Così i suoi Ministri, incapaci ed incompetenti. Gelmini in testa. Come volevasi dimostrare, quando avevo criticato da subito la sua nomina a Ministro della Pubblica Istruzione, ero anch’io lontana dall’ ipotizzare la catastrofe e lo sfacelo che si profilava all’orizzonte. Martedì prende il via il nuovo anno scolastico con il personale docente allo sbando. Anche quest’anno nella provincia di Caserta si è proseguito allo smantellamento del sistema scolastico. Inutile dire quanti docenti sono risultati senza cattedra grazie ai tagli che ha fatto Prrrr… Brunetta con Tremonti e la Gelmini. Un dato è certo che ancora circa 300 docenti di sostegno non sanno se avranno l’assegnazione provvisoria in questa provincia e nelle stesse condizioni si trova il personale ATA. Così pure gli insegnanti che, avendo perso la cattedra nella scuola di titolarità sono stati destinati, d’ufficio, in altra sede che ancora non conoscono. Abbiamo passato l’intera estate a chiederci che ne sarà di noi, arriviamo al 1 settembre e ancora non lo sappiamo. Una cosa è certa: che siamo ancor più stressati di quanto non lo fossimo alla fine dell’anno scolastico. Le telefonate si rincorrono. Si gioca al passa parola: Hai saputo niente? Se sai qualcosa, chiamami! La prima che sa qualcosa lo dica… E questa la chiamano vita tranquilla degli insegnanti? E questa la chiamano efficienza governativa? E avete sentito per caso qualche giornalista della RAI o di MediaSet che ha detto qualcosa in merito? Tutto tace. Tutto passa sotto silenzio. Ci presentano solo il capo di Governo che va a controllare i lavori all’Aquila. Il resto…che crepi Sansone con tutti i filistei, che gliene frega a lui? E intanto il serpente velenoso striscia e si insinua nei miei pensieri. Quanti interessi ha investito il caro Berlusocni in questa "ricostruzione" aquilana? Quanto ci sta speculando? E non ditemi che la sua è azione umanitaria. Non credo a babbo natale da molto tempo ormai…

VOGLIAMO LAVORARE E VOGLIAMO FARLO SERENAMENTE MA QUANDO VI ENTRA IN QUELLA TESTA DI ZUCCA?????????????????

BEATA IGNORANZA GELMINI cosa aspetti a dimetterti? Intanto il genio di Bossi l’unica cosa che ha saputo fare è stata la sua proposta indecente. Ah Bossi, mica stai lì per preocccuparti  del dialetto nelle scuole che è competenza del Ministro della P.I.. La responsabilità di quanto sta succedendo cade anche sulla tua testa… capito mi hai?
Preoccupati di cose serie e non di trovate folcloristiche.
 Non è di questo che il paese ha bisogno.
Ma di lavoro.
Pensate a governare ed a farci lavorare tutti invece di star lì a chiedere l’esame della lingua.

Una cosa mi perplime: Perché la cinghia l’ha dovuta stringere solo il sistema scolastico pubblico e nessun altro? Non il contigente che mandano a morire all’estero. Né il capo di Governo che quando si muove ha al suo seguito circa 60 persone tra guardie del corpo, truccatori, mezzi di trasporto etc… etc… e poi i ministri, i deputati e i senatori, né i carabinieri, i poliziotti, la finanza e tutti gli altri dipendenti statali… nemmeno le scuole private.
Chi me lo spiega?

Autore:

Parlo già troppo qui sul web....

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...