Pubblicato in: Riflessioni personali

Coerenza ed onestà


Marrazzo si è dimesso. Un atto più che legittimo ma soprattutto dovuto, a parer mio. La stessa cosa avrebbe dovuto fare Berlusconi il giorno dopo tutto lo scandalo ed il papiello contro la sua persona. Ma lui è stato fortunato, non aveva Gasparri e Bossi a difenderlo mentre Fini che aveva osato dissentire è stato messo a posto dall’articolo di Feltri sul "Giornale" in cui lo chiamava compagno. Mi sembra davvero il gioco delle mazzette questo. E’ proprio vero il detto che più giri la m…a più si propaga il lezzo.
Sono davvero nauseata. Nauseata dal degrado morale della nostra politica. Nauseata da una società che ha perso i punti di vista dei valori. Dal valor di Patria a quello della famiglia. Non mi permetto alcun giudizio sulle abitudini sessuali di Marrazzo, anche se come ho scritto in un post precedente, trovo obbrobrioso l’uso del sesso come commercio e considero i clienti che ne fruiscono come la peggiore specie di persone. Però mi piacerebbe davvero trovare almeno un politico che abbia il coraggio di presentarsi per quello che è: Pederasta, Pedofilo, Impotente e quant’altro. Proprio per evitare che un domani davanti ai suoi elettori faccia le misere figure che si fanno.
Berlusconi crede che gli italiani hanno dimenticato i suoi giochi erotici? Si illude Gasparri che inveendo con Marrazzo possa cancellare il fatto di essere il lecchino ( e chissà a che prezzo…) del cavaliere di Arcore che frequenta minorenni come ha detto la moglie?
Ma non è soltanto la figuraccia in gioco qui. Proprio perché come uomini di Governo, che hanno in mano le sorti del Paese, chi sta su certe poltrone non può mettersi in condizioni di essere ricattato.
E’ questo il punto. In un mondo sempre più macabramente homo homini lupus tutti siamo ricattabili a danno dell’altra grande parte del popolo. Nessuno può dire io sono incolume. Come disse Gesù nell’episodio della donna che veniva lapidata: Chi è senza peccato scagli la prima pietra.
Adesso non si tratta di scagliare le pietre ma che ognuno abbia il pudore, la coerenza e la decenza di tornarsene a casa se non ha la coscienza pulita.
Pretendo troppo? Sono sogni i miei o sono chimere?

Autore:

Parlo già troppo qui sul web....

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...