Pubblicato in: Di tutto un po'

La Lega Nord è come i preti?


Predica bene e razzola male… anzi malissimo. Diffondete questa notizia più che potete per aprire gli occhi a quanti credono che i ladri ed i truffatori sono solo nel meridione d’Italia e che Roma è ladrona. Cito:
L’ULTIMA della Lega è che vogliono
istituire, dal prossimo anno, il Giro della Padania. Perchè il Giro
d’Italia ladrona e fellona non li rappresenta più, e dunque meglio
lanciare verso il traguardo della nuova secessione ciclistica le
«biciclette verdi», magari spinte da alitate di merlot, dopate con
iniezioni di luganighe ogm e lucidate con l’«acqua sacra» del Po. Chi
arriverà primo al Tour de Padanie (i francesi lo chiameranno così,
invidiandolo da subito) diventerà ministro dello Sport, in uno di quei
dicasteri che il Nord vuole sloggiare dalla «suburra romana» e piazzare
forse in un fienile di qualche alpeggio?
Tutta quest’ansia
leghista di marcare le distanze dall’Italia e soprattutto dalla sua
Capitale – dove sono apparsi in questi settimana manifesti con su
scritto: «Nun je da’ retta, Roma, che t’hanno cojonato». Firmato: «Lega
ladrona» – stride tuttavia rispetto alle recenti abitudini del partito
di Bossi e del Trota… continua qui
:
http://carta.ilmessaggero.it/view.php?data=20100914&ediz=20_CITTA&npag=1&file=AJELLO_4.xml&type=STANDARD