Pubblicato in: Notizie e politica

Siamo al “digestivo”?


Dobbiamo essere necessariamente al “digestivo” per il premier Berlusconi, e deve essere un digestivo peggio dell’Amaro Giuliani se per ultimo rantolo cerca di difendersi attaccando un magistrato per una “scappatella”. Solo i cretini e gli analfabeti, quelli che vuole e che gli sta servendo su un piatto la minestrina Gelmini, possono fare un paragone verosimile tra il suo reato che, come tutti ormai sappiamo, è di CONCUSSIONE e PROSTITUZIONE MINORILE (anche se solo… usufruitore finale del … prodotto) e una qualunque “tresca amorosa” fatta da due persone adulte e vaccinate.

Davvero sta gente rasenta il ridicolo. Questi sedicenti giornalisti, che scrivono e firmano articoli sotto dettatura, hanno di che lusingarsi per il loro grande acume. Certamente non riceveranno mai il premio Pultzer.

Che poi dico, ma gli italiani sono davvero sotto narcosi? Dimenticano tutti quanti che la prima a parlare del “vizietto” del marito fu proprio l’ex-consorte Veronica Lario, quando al momento della separazione disse: Mio marito è malato, ha bisogno di essere aiutato, se la fa con le minorenni! ?

Dico a voi italiani dormienti , ipnotizzati e/o narcotizzati:<< Svegliatevi e indignatevi, per la miseria!>>.

Se questa cosa fosse stata fatta da un marocchino già l’avreste linciato! Questa è la vera vergogna!!!!!

Quanto ai sedicenti giornalisti de “Il giornale” io dico… alla gogna!!!!