Cina, Russia, USA, UE


Alberto Forchielli Presidente di Osservatorio Asia
Alberto Forchielli Presidente di Osservatorio Asia

Ultimamente mi ritrovo a pensare quanto la mia percezione del Mondo e delle cose sia entrata in una nuova rotta. Non perché sia cambiato il vento, né perché ero in rischio di collisione, ma semplicemente perché lungo le mie coordinate è apparso un vento orientale che di orientale ha poco, molto poco, a iniziare dalla stazza che sovrasta di più di una spanna un qualunque cinese. Parlo di Alberto Forchielli. Un italiano, che più italiano non si può. Verace e mordente come i tortellini della sua Terra di Romagna. Ma lui non è solo questo. E’ un uomo che dell’Oriente ne conosce onori e magagne visto che vi ha trascorso gli ultimi vent’anni della sua vita.
Entrare nelle sue pagine di Facebook o di Twitter, leggerlo sul suo sito o su quello di Piano Inclinato, ti apre la mente verso un mondo globalizzato in cui i confini sembrano essere solo quelli mentali e i limiti quelli imposti dal nostro pensiero. Lui è un vortice, un uragano. Meno male che è uscito dalla scuola prima che venisse riconosciuta la Sindrome dell’ADHD o avrebbe avuto seri problemi (ammesso che li abbia dati ai suoi tempi, ai suoi maestri, o magari la sindrome si è rivelata solo in tarda età, magari per la troppa esposizione al Sole d’Oriente).
Dicevo che leggere i suoi commenti, ma soprattutto i suoi innumerevoli interventi, sulle questioni mondiali ti fa rendere conto di quanta misera cosa sia l’Italia e gli italiani.
Italia ed italiani che Lui ama più della sua stessa vita e il cui pensiero, visto la situazione politica e sociale in cui ci troviamo, non lo fanno riposare sereno. Ne ha fatto un punto di onore: Onorare e Servire il Suo, il Nostro Paese in modo da farlo uscire da una situazione che non ha nessuna rosea prospettiva per il futuro. Da questo ne discende che non passa giorno in cui il Nostro non analizzi la situazione mondiale e ne tracci una linea con l’Italia nel tentativo, quasi inascoltato dei media, di rassicurarci o metterci in uno stato di allerta.

Alberto Forchielli ha una dote, una caratteristica che fa parte della SUA personalità, dietro la sua faccia sorniona dell’uomo d’Affari Internazionali, dietro lo sguardo furbo e intelligente di chi dice: Non mi freghi… ha un cuore d’oro.
Troppo buono. Ma non è quel buonismo di facciata che i più ostentano salvo poi pugnalarti alle spalle. No, è la bontà di chi NON pensa che da una sua azione ne possa scaturire una Malvagia.
Lui, con l’impulsività che lo contraddistingue si getta a capofitto nell’impresa in cui crede… Salvo poi, svegliarsi un po’ ammaccato e rendersi conto che il Paese che ha amato, la Cina, si è rivelato in realtà una mela marcia al suo interno. Ha avuto presentata una bella mela e, come Biancaneve l’ha addentata, salvo correre il rischio di venire avvelenato.
Adesso che ne ha avuto la percezione netta, che cammina guardandosi le spalle, è rimasto profondamente deluso e per impedire che altri provino la sua stessa cocente delusione, che vengano traditi come è stato tradito Lui, va a dare la sua “autorevole” testimonianza anche a Washington.
Detto questo, quello che oggi voglio sottoporre alla Vostra attenzione sono le Sue considerazioni riguardo ad una grossissima trattativa appena conclusa tra la Russia e la Cina e che sta preoccupando molto gli americani e gli europei. Ecco il link al Suo pensiero. Leggetelo, ne vale la pena, e inziamo a pensare anche noi, in maniera diversa, a questo Pianeta
http://www.formiche.net/2014/05/22/usa-cina-russia-gas-forchielli/.

Buona lettura.

2 pensieri su “Cina, Russia, USA, UE

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...