Fame e lavoro in nero


ARGOLa fame ci fa accettare il lavoro in nero (Papa Francesco)
La mancanza di una VERA politica sociale e del lavoro porta a questo. Imprenditori che assumono in nero per non pagare le tasse (loro si giustificano dicendo che sono troppe) e i lavoratori che pur di avere un minimo di “dignità sociale” si piegano a questo vile ricatto. E qua non si tratta di capire chi ha peccato per prima e/o chi pecca di più. Sarebbe come chiedersi se sia nato prima l’uovo o la gallina.
C’ è solo una cosa da fare: dare mano davvero a politiche sociali “GIUSTE” per TUTTI e non solo per una parte (parte che ora è  di sinistra ora di destra… nessuno vuole stare al centro, perché essere al centro, per molti è come la stessa paranoia berlusconiana contro i comunisti). Io prendo le distanze da tutti. Sono anni che dico che una società divisa in se stessa è come una barca  piena di gente coi remi in mano che ognuno tenta di tirare dal suo lato… Se non comprendiamo che è “dovere civico di tutti” trovare un punto di contatto saremo destinati all’estinzione. E per oggi mi fermo qua… ho parlato abbastanza. Se qualcuno vuole iniziare a riflettere su questo ne sarei ben felice…

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...