Spaccato di vita parlamentare


parlamento
Foto scattata dall’on. Giuseppe Brescia, oggi 15 luglio 2015, in attesa di intervenire sul ddl renziano

Testimonianza presa da Facebook:
Tutti gli italiani dovrebbero almeno una volta nella vita entrare alla camera dei deputati. Oggi per me era la prima volta. Un ambiente più disimpegnato rispetto al senato (diciamo così). La malpezzi faceva vedere le foto, faraone giocava con il Tablet, tutti parlavano con tutti, si salutavano, qualcuna sfilava con il suo tacco 12, e qualcuno parlava al microfono nell’indifferenza totale. Peccato che si parlava di autismo. Tutti gli articoli venivano rigettati dal PD. Tutti questi “uomini” che seguono la disciplina di partito volete sapere come votavano? C’era una deputata che faceva il gesto del pollice verso e urlava ai suoi colleghi: rosso, rosso! E come automi votavano. queste persone non interessava dichiarare l’autismo malattia sociale (noi genitori di bambini affetti da autismo sappiamo cosa significa), l’importante era non distrarsi troppo dai loro passatempi. Alle 20 la discussione passa al ddl scuola. I deputati presenti erano 28. Ecco come si gioca con le nostre vite. Ancora una volta grazie SEL, M5S , a Fassina e a Civati. Tutto il resto è noia! (Patrizia Compagnucci)
Io non mi sento di applaudire  nessuno. A parte i 28 presenti , i 730 assenti sono da mandare subito a casa!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...