7 anni di Facebook, grazie a Voi…


grazieEsattamente 7 anni fa iniziava la mia “avventura” qui su FB. Ci ero entrata per curiosità, volevo capire come “funzionava”. Allora come oggi, attratta dalla “novità” dei social. Anche se conoscevo la sua esistenza fin da quando quel ragazzino universitario aveva avuto l’idea di creare un social per permettere ai compagni di scuola di ritrovarsi. Poi, col tempo, ho visto come questo mezzo andasse acquistando sempre più una “identità”. Vivesse di vita propria, una vita che non era quella dei blog dove si ti interfacciavi con gli internauti, ma tutto rimaneva in superficie. Come toccate e fughe sui tasti di un piano. A poco a poco iniziava a prendere vita una “comunità” fatta di amici lontani, alcuni lasciati negli anni sui sentieri del mondo, altri che si andavano aggiungendo, e si aggiungono giorno dopo giorno. Gli amici dell’Indire, colleghe e colleghi con cui avevo condiviso giorni e notti gloriosi che col tempo sono diventati amici “reali” anche loro. A loro devo molto, loro mi hanno insegnato molto, arricchendomi tecnologicamente e umanamente. Con loro ho trascorso momenti “didattici” eccezionali. Elencarli tutti sarebbe un’impresa ardua, ma loro sanno chi sono ed è bello, e mi emoziona sentirmeli ancora qui, vicini più che mai. Non ho mai cercato di convincere nessuno ad entrare su un social, i primi tempi non comprendevo la reticenza di molti di loro che ritenevo persone aperte e culturalmente preparate. Poi mi sono scontrata anche con gente che diceva di non stare su Fb solo per “snobbismo”, per non omologarsi alla massa… Non ho mai cercato di far loro cambiare idea, però penso che tutta questa gente non sa quanto e cosa perde dal punto di vista delle relazioni umane. FB è una giungla dicono molti… Non sai chi si nasconde dietro questa macchina. E’ vero, FB per chi si approccia per la prima volta e timidamente, è come una foresta, corri il rischio di impantanarti in una palude, tra le fauci di qualche coccodrillo famelico o di una tigre infuriata… ma ci trovi anche cerbiatti e pavoni, pappagalli e aironi. Aquile e corvi. Alcuni ti portano in alto, anche spiritualmente, altri ti tirano per i capelli nei pantani e negli acquitrini. Ai pochi amici se ne sono aggiunti tanti, tantissimi, e se anche non mi vedete mai commentare nei vostri post, che non passano nella mia home, vi assicuro che vi tengo tutti presenti.
Ci sono entrata 7 anni fa e ci sono rimasta grazie a Voi.

Oggi, è come se vi conoscessi uno ad uno.

I vostri volti, i vostri nomi, il vostro essere dolci e aggressivi, arrabbiati e felici lo percepisco a … fior di pelle. Ho visto tutti i vostri auguri, sia quelli in bacheca che quelli in pvt e man mano che i nomi scorrevano, vi prego di credermi, Vi lasciavo una carezza. Alla fine, col cuore colmo di commozione un pensiero mi è balenato nella mente:

-“Se vincerò al superenalotto giuro, e Voi tutti e Dio mi siete testimoni, organizzerò una mega fantastica festa così da poterVi stringere la mano, avvolgerVi in un abbraccio uno ad uno… Anche coloro con cui litigo e discuto sovente. Per ora vi dico solo GRAZIE!!!!! Grazie di cuore per avermi fatto sentire il vostro affetto ed il vostro calore. Vi AMO TUTTI!!!! Credetemi”….

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...